Marion Schmidtke

bild76

Marion Schmidtke, nata nel 1961 a Hoxter, Germania.

Ha studiato arte e musica presso l’università di Duisburg dal 1983 al 1989.

Nel corso di questi studi artistici ha goduto del sostegno speciale del Prof. Hans Brog. Già nel 1992 tiene corsi di pittura e di disegno per gli adulti.

Negli anni tra il 1993 e il 2014 lavora come artista e insegnante di musica.

Durante questi anni ha partecipato a una serie di mostre, presso “Universität Duisburg”, nel castello Reinbek vicino ad Amburgo, nel castello Borbeck di Essen, in Hamburg “Akademie für Kunst und Gestaltung”, Mostra “Meereswelten” nel Seamuseum “Multimar Wattforum “a Tönning,” Ozean – Meereswelten und Nordlandschaften “a Bad Oldesloe, Bella Donna Haus, in precedenza a Berlino” InArteWerkkunst Galleria “.

L’ultima mostra è stata a Bergamo, Italia, presso la Galleria InArteWerkkunst. Nel 2014 Marion Schmidtke e suo marito si sono spostati verso l’isola di Fehmarn / Mar Baltico. Qui ha continuato a dipingere grandi quadri tridimensionali con la sua tecnica acrilica preferita. Alcuni di loro sono “diptychons”. Questi sono spesso momenti istantanei catturati di paesaggi nordici. Ciò che è importante per lei è il carattere distintivo e di mistero. Attraverso le sue opere, Marion butta fuori il suo desiderio di bellezza, di calma e chiarezza. Tutto nelle sue immagini è rappresentato in modo sottile. Così come le brevi apparizioni di animali, mostra il riflesso dell’acqua o di solitudine delle dune solitarie dipinte. Le sue immagini sono discrete nel colore e nell’espressione, e fanno fermare e comparare i differenti approcci nei confronti tra la natura e la civiltà.